Chardonnay

Utilizzo: Viene utilizzato esclusivamente per la produzione di vino, sia del tipo tranquillo che spumante.

Caratteristiche ed Attitudini colturali

  • Vitigno di elevata vigoria e fenologia precoce. La sua fertilità inizia sin dalle prime gemme basali (2a-3a) e presenta una media di 2-3 grappoli per germoglio. La produzione risulta molto regolare ed abbondante, con scarso apporto di uva di seconda fioritura. Discreta la gradazione zuccherina dell’uva (circa 18-19%) e buono il suo livello di acidità fissa (7,5-8,5‰). Generalmente contenuti i valori del pH (3,1-3,2). Soffre le gelate primaverili e le zone eccessivamente umide nelle quali può mostrare fenomeni di colatura; in queste zone è facile osservare manifestazioni anche intense di Flavescenza dorata. Il suo grappolo compatto e la buccia sottile possono favorire la formazione di marciume durante la maturazione. Buona la resistenza alla peronospora, un po’ meno alla Botrytis ed all’oidio.

Buona la sua affinità con i più diffusi portinnesti.

Resistenze

  • Alle avversità climatiche – buona
  • – Agli agenti parassitari – media
Categorie: ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Chardonnay”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.