Michele Palieri

Utilizzo:   Per il consumo allo stato fresco.

Caratteristiche ed Attitudini colturali:

Vitigno abbastanza vigoroso, vuole potature molto lunghe, prediligie forme di allevamento espanse e si adatta molto bene al tendone. Le uve resistono bene in pianta. La resistenza alle principali malattie crittogamiche è normale. Resiste ai lunghi trasporti. Ha una buona affinità con i più comuni portinnesti. Ha fertilità reale di 1,00. È un vitigno che ha trovato per un certo periodo, buona accettabilità sui mercati, forse per un bell’ aspetto del grappolo e la discreta resistenza al trasporto.

Grappolo molto grande, di forma cilindrico piramidale, spargolo, alato, del peso medio di 700-800 grammi.

Acino grosso, di forma ovale; buccia consistente, abbastanza spessa, pruinosa, di colore nero violaceo; polpa croccante, succosa, dal sapore dolce e delicato. Buona conservabilità e resistenza al trasporto.

Epoca di maturazione: media, tra seconda metà di agosto e prima metà di settembre.

Categorie: ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Michele Palieri”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.