Verdicchio

Utilizzo: Esclusivamente per la vinificazione

  • Portainnesto: “Berlandieri x Riparia 420 A”;
  • Età delle viti: 25 anni;
  • Sistema d allevamento: cordone Cazenave;

Caratteristiche ed Attitudini colturali

  • Vigoria: media e anche molta; vuole sistemi d allevamento a media o a grande espansione e potatura lunga; nella zona classica il vitigno viene allevato generalmente maritato agli aceri o con un sistema basso, detto “cavallo” o “conocchia”, avente tralci a frutto lunghi, ripiegati e legati all estremità al ceppo.
  • Produzione: incostante, spesso anche scarsa.
  • Posizione del primo germoglio fiorifero: è portato dalla 3a o 4a gemma del tralcio a frutto.
  • Numero medio di infiorescenze per germoglio: dal 1° generalmente una, dagli altri una o due e anche nessuna.
  • Fertilità delle femminelle: nessuna.

Resistenza alle avversità meteoriche: media; sia le foglie come i grappoli presentano scarsa resistenza alla peronospora e specialmente all oidio, l uva presenta media e qualche volta scarsa resistenza al marciume, specie nelle annate umide e nelle località basse di pianura.

Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto: normale.

Affinità con i principali portinnesti: buona con i portinnesti più diffusi, scarsa con il “Berlandieri x Riparia 420 A” piantato in terreni silicei.

Esigenze: non presenta particolari esigenze rispetto alla natura del terreno; ha dato i migliori risultati in quelli argilloso-siliceo-calcarei. Data la sua scarsa resistenza alle malattie crittogamiche e la tardività della maturazione dell uva vuole terreni di collina bene esposti.

Categorie: ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Verdicchio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.